Soffocamento da cibo manovra di Heimlich

Si spera di non dover mai assistere ad un evento simile ma se capitasse siete pronti ad aiutare il malcapitato?

Bisogna innanzitutto capire se le vie respiratorie sono chiuse parzialmente o del tutto.

Nella prima ipotesi la meno’ grave l’infortunato ha difficoltà a parlare ma riesce ugualmente a respirare,basterà qualche colpo di tosse ben assestato per liberare la via.Lo si aiuterà facendogli chinare la testa in avanti colpendolo decisamente col palmo delle mani  tra le scapole.

Nel secondo caso invece è bene agire con tempestività,se si riesce a scorgere l’ostruzione si puo’ provare introducendo un dito in gola ,cio dovrebbe bastare per rimuovere l’ostruzione se questo non basta si  prova con la tecnica sopraindicata facendolo chinare e colpendo col palmo della mano tra le scapole.Non abbiate paura di fargli male a volte bisogna battere con forza.

Se il soffocamento persiste si prova con la manovra di Heimlich:

Si afferra la persona da dietro si posiziona la mano stretta a pugno sotto lo sterno ed aiutandosi con l’altra mano si preme con forza e decisione in un movimento rapido.

E’ bene dire che a volte potrebbe capitare che ,anche avendo liberato le vie aeree l’infortunato specialmente se ha perso conoscenza,non riprenda a respirare autonomamente.In questo caso dopo aver ovviamente chiamato il 118 si dovra’ procededere con la respirazione artificiale ed in caso di arresto cardiaco con la rianimazione cardiopolmonare.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.